Bolivia - Grandi spazi e meraviglie incaiche MAGIA SAS: ESPERIENZA, ASSISTENZA E PROFESSIONALITÀ

null

17 giorni

Partenze dal 03 agosto 2022 al 19 agosto 2022

null

17 giorni

Partenze dal 03 agosto 2022 al 19 agosto 2022

null

17 giorni

Partenze dal 03 agosto 2022 al 19 agosto 2022

Bolivia - Grandi spazi e meraviglie incaiche - CODICE VIAGGIO: BOLIVIA22

Durata: 17 giorni

Partenze dal 03 agosto 2022 al 19 agosto 2022

Partenze di gruppo dal 3 al 19 Agosto 2022

 

Un itinerario che si snoda in buona parte via terra dall'oriente boliviano, terra di antiche missioni gesuitiche, sino alle città coloniali di Sucre e Potosì per poi correre in alta quota sugli altopiani attraverso paesaggi surreali, lagune, vulcani e salar. Il viaggio si conclude con un altrettanto grande finale: la magia del sito cerimoniale di Tiwanaku e la distesa blu del Titicaca, il lago navigabile più alto del mondo a cui fanno da corona le cime della Cordillera Real.

 

Itinerario giornaliero

1° GIORNO
ITALIA - SANTA CRUZ
Partenza con volo di linea per Madrid, da cui si prosegue per Santa Cruz dove l’arrivo è previsto il giorno successivo.

2° GIORNO
SANTA CRUZ
Arrivo al mattino molto presto a Santa Cruz, città dell’Oriente boliviano situata a 416 metri nel punto in cui le vallate andine digradano verso le piane “Llanos de Chiquitos”. Trasferimento e sistemazione in hotel, dove la camera sarà immediatamente a disposizione. Nel pomeriggio visita della città con la piazza principale – Piazza XXIV Settembre - la Basilica Menor de San Lorenzo, il mercato indigeno El Abasto.
Pernottamento.

3° GIORNO
SANTA CRUZ – SUCRE
Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo diretto a Sucre, capitale costituzionale della Bolivia. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Situata ai piedi della cordigliera, a 2810 metri, Sucre conserva il fascino del suo centro storico coloniale con i sontuosi palazzi della nobiltà spagnola e le antiche chiese barocche dagli interni decorati in oro, argento e alabastro. Nel pomeriggio visita del centro storico con la Plaza 25 de Mayo, la Casa de la Libertad, la Cattedrale, le chiese di epoca coloniale e la Recoleta con l'annesso museo.
Prima colazione e pernottamento.

4° GIORNO
SUCRE
Giornata dedicata alla visita della comunità indigena Jatum Yampara, a 23 chilometri da Sucre, che conserva una delle culture più antiche del continente. Pranzo in condivisione con la comunità. Rientro a Sucre e cena con spettacolo folkloristico presso il locale “Espacio Cultural Origenes”. Pensione completa.

5° GIORNO
SUCRE - POTOSÌ
(164 km: 3 ore circa)
Partenza attraverso maestose vallate e sconfinati altopiani dove i campi coltivati a grano, orzo e mais, disegnano fantastiche scacchiere cromatiche. Arrivo a Potosì (4090 metri), antico centro minerario della Bolivia situato ai piedi del Cerro Rico, e visita della città e del Museo di Santa Teresa ospitato in un palazzo del '700. Fondata dagli Spagnoli nel 1545 in seguito alla scoperta dei giacimenti di argento, Potosì fu dichiarata nel 1553 città imperiale da Carlo V. Del suo passato conserva testimonianze nelle dimore private e nelle eleganti chiese, nel palazzo della Real Casa de la Moneda. Trasferimento a Cayara, ad una trentina di chilometri da Potosì, e sistemazione in hotel.
Prima colazione e pernottamento.

6° GIORNO
POTOSÌ - UYUNI
Al mattino vivremo un’esperienza particolarmente emozionante: dotati di tuta ed elmetto, visiteremo una miniera di argento scendendo nelle viscere della terra accompagnati dai giovani minatori che si sono trasformati in guide turistiche (l’escursione è adatta a tutti). Al termine, trasferimento verso Uyuni (3 ore circa), piccolo avamposto della "civiltà" al margine degli immensi altopiani, vulcani e lagune, a 3669 metri di quota. Arrivo in tempo utile per una prima visita del Salar al tramonto. Sistemazione in hotel di sale.
Mezza pensione che include la cena.

7° GIORNO
UYUNI
Intera giornata dedicata all’escursione nel fantastico paesaggio del Salar de Uyuni, la più grande distesa di sale del mondo, con oltre 12.000 chilometri quadrati. Raggiungiamo l’Isola Incahuasi, una formazione rocciosa che emerge come d’incanto dall’abbacinante piana ricoperta di enormi cactus a candelabro, la cui crescita non supera i pochi millimetri all’anno. L’ambiente surreale, la tersa luce degli altopiani andini, il riverbero del sole sui cristalli di sale e il silenzio assoluto fanno di questo angolo di mondo un posto unico. In serata possibilità di ammirare lo splendido spettacolo del cielo stellato sul Salar con un affascinante cocktail al tramonto.
Pensione completa che include il pranzo sull'isola di Incahuasi al centro del Salar.

8° GIORNO
UYUNI - DESERTO DI SILOLI
Trasferimento verso Soniquera attraversando l’altopiano con la sagoma del vulcano Ollague e visitando le lagune Honda, Ramaditas e Chiarcota, angoli di paradiso popolati di fenicotteri. Il Salar de Uyuni e la regione del Sud Lípez riservano alcuni dei paesaggi più belli e surreali del mondo. Uno di questi è il deserto di Siloli, a 4500 metri, con le sue sabbie colorate e le sue formazioni rocciose. Sistemazione in hotel.
Pensione completa con pranzo al sacco durante il percorso.

9° GIORNO
DESERTO DI SILOLI - UYUNI
Ritorno verso Uyuni visitando lungo la strada il Parco Nazionale Eduardo Avaroa, che ha una superficie di più di 714.000 ettari. Il luogo è straordinario, con i suoi laghi, i “salar”, i vulcani ricoperti di neve, le sorgenti termali, i fiumi ricchi di alghe e plancton, i geysers e la topografia in generale. Visitiamo la Laguna Verde, che deve il suo colore all’alto contenuto di magnesio e proseguiamo per i Geysers del “Sol de Mañana”, un campo geotermale ad una altitudine di 4900 metri con fumarole e crateri di vulcano di spettacolare formazione. Infine raggiungiamo la Laguna Colorada, caratterizzata dal colore rosso, abitata da 3 specie di fenicotteri oltre che lama e vigogne. Arrivo a Uyuni (3669 metri) e sistemazione in hotel.
Mezza pensione che include il pranzo al sacco durante il percorso.

10° GIORNO
UYUNI - LA PAZ
Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per La Paz, via Cochabamba. Trasferimento in hotel e, nel pomeriggio, visita guidata della capitale che, con i suoi 3660 metri, è la più alta del mondo. Visiteremo il centro storico e coloniale con Plaza Murillo, la Cattedrale, la Chiesa di San Francesco ed il pittoresco mercato delle streghe, prima di dirigerci verso la Valle della Luna con le sue spettacolari formazioni rocciose. Dal popolare quartiere di El Alto, il punto più alto raggiungibile in teleferica, potremo abbracciare con lo sguardo l'intera città.
Prima colazione e pernottamento.

11° GIORNO
LA PAZ – TIWANAKU - HUATAJATA
In prima mattinata partenza per Tiwanaku, l’affascinante complesso archeologico risalente al 1580 a.C. che si adagia nel cuore dell’altopiano a nord di La Paz, simbolo di una cultura la cui influenza si estese in vaste aree del Perù e sito fra i più illustri d’America, tramontato definitivamente intorno al 1000 a.C. a causa di una crisi economica dovuta ad un lungo periodo di siccità. Qui l’architettura monumentale delle costruzioni in rovina ci ha lasciato blocchi di pietra finemente lavorati, levigati con grande perfezione tecnica; durante la mattinata visiteremo le antiche rovine, in particolare la Puerta del Sol, la piramide di Akapana, il tempio di Kalasasaya e alcuni monoliti. Proseguimento per Huatajata, sulle sponde del Lago Titicaca (3800 metri), tutt’ora considerato sacro dalle popolazioni locali, dove si trova l’hotel Inca Utama & Spa, un complesso alberghiero costruito nel miglior punto panoramico del lago e disegnato con l’intento di introdurre il visitatore alle culture andine. Potrete usufruire delle attività della struttura come la visita dell’Eco Pueblo "Raices Andinas", conoscere i fratelli Limachi (costruttori delle barche di totora RA II e Tigris usate da Thor Heyerdhal per attraversare l’oceano) ed il Museo dell’Altiplano. Drink di benvenuto e cena a lume di candela. In serata visita all’Osservatorio Astronomico Alajpacha per comprendere la cosmovisione Aymara ed osservare le costellazioni dell’emisfero meridionale.
Pensione completa.

12° GIORNO
HUATAJATA - ISOLA DEL SOLE
Dopo la prima colazione imbarco sull’aliscafo e partenza per la visita dell’Isola della Luna con il Tempio delle Vergini “Iñak Uyu”. Proseguimento verso l’Isola del Sole con visita al Tempio Pilcocaina e passeggiata verso il nostro hotel accompagnati dai silenziosi lama. Arrivo, sistemazione e pranzo. Pomeriggio a disposizione per il relax o per passeggiate individuali. Pensione completa.

13° GIORNO
ISOLA DEL SOLE – COPACABANA - LA PAZ - SANTA CRUZ
Prima colazione e, intorno a mezzogiorno, visita alla scalinata degli Incas e alla famosa "fuente sagrada" le cui acque, secondo le antiche credenze, donano l’eterna giovinezza. Pranzo presso il ristorante archeologico Uma Kollu e partenza in aliscafo verso Copacabana con visita al Santuario dedicato alla “Virgen Morena” e al mercato locale. Proseguimento verso La Paz e trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo diretto a Santa Cruz. All’arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel.
Mezza pensione che include il pranzo in ristorante.

14° GIORNO
SANTA CRUZ - SAMAIPATA
Partenza verso il Forte di Samaipata, a circa 120 chilometri da Santa Cruz. In lingua quechua il termine Samaipata significa “luogo del riposo” e infatti la località che porta questo nome mostra tutte le caratteristiche legate alla quiete, alla meditazione e al respiro. Annidato fra le montagne della Bolivia orientale, a 1920 metri di quota, ai limiti della selva amazzonica, il sito archeologico conosciuto come “El Fuerte de Samaipata” evoca immagini di natura fertile, silenzio e bellezza. La sua peculiarità è costituita da una formazione rocciosa di dimensioni considerevoli completamente scolpita dalla mano dell’uomo e nota come “Templo de la Roca de Samaipata”. Nel suo insieme l’area di interesse archeologico si estende per circa quaranta ettari e, nel 1998, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Visita al Museo Archeologico e possibilità di fare un bagno sotto le cascate.
Pensione completa.

15° GIORNO
SAMAIPATA - SANTA CRUZ
In mattinata visita al Parco Amborò quindi rientro a Santa Cruz. Sistemazione in hotel.
Mezza pensione che include il pranzo al sacco durante il percorso.

16° GIORNO
SANTA CRUZ - ITALIA
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per l'Italia, via Madrid.

17° GIORNO
ITALIA
Arrivo in Italia al mattino.


Prezzo indicativo a partire da 7.290 € A PERSONA

Richiedi Informazioni

Richiedi Informazioni

  CHIAMA ADESSO!

Contattaci tutti i giorni negli orari di apertura
COMUNICA IL CODICE:
BOLIVIA22

  OPPURE SCRIVICI VIA EMAIL

Privacy Policy.
Compila i campi e sarai ricontattato