PARMA E I CASTELLI DEL DUCATO Roccaforti e manieri tra storia, arte e prelibatezze della Food Valley

null

6 notti

Partenze dal 03 luglio 2020 al 30 ottobre 2020

PARMA E I CASTELLI DEL DUCATO - CODICE VIAGGIO: EMROM1

Durata: 6 notti

Partenze dal 03 luglio 2020 al 30 ottobre 2020

Un tour enogastronomico tra castelli e roccaforti immersi nel verde più rigoglioso. “Degli antichi castelli mi incuriosisce la vita che hanno visto passare e che in parte trattengono ancora. Chissà quanti sogni sono rimasti sulle torri” (Fabrizio Caramagna)

 

Partenze:

03/07/2020 – 10/07/2020 – 17/07/2020 – 24/07/2020 – 31/07/2020 – 07/08/2020 – 14/08/2020 – 21/08/2020 – 28/08/2020 – 04/09/2020 – 11/09/2020 – 18/09/2020 – 25/09/2020 – 02/10/2020 – 09/10/2020 – 16/10/2020 – 23/10/2020 – 30/10/2020

 

A partire da 805 euro
+ estensione mare facoltativa con tre pernottamenti in Hotel 4 stelle a partire da 396 euro

 

La quota comprende:

  • 6 pernottamenti presso gli hotel indicati (o similari) con prima colazione
  • 1 visita con degustazione di Parmigiano Reggiano
  • 1 visita con degustazione di Prosciutto Crudo di Parma
  • 1 visita con degustazione di Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia
  • guide autorizzate come da programma per tutte le visite: 4 mezze giornate e 1 giornata intera
  • ingressi come da programma: Complesso della Pilotta, Reggia di Colorno con guida interna, Rocca di Fontanellato (percorso parziale), Castello di Torrechiara, Rocca di Sala Baganza, Abbazia Cistercense di Chiaravalle della Colomba, Palazzo Farnese a Piacenza
  • 1 visita di un artigiano locale di ceramica
  • invio telematico dei documenti di viaggio
  • linea telefonica di emergenza 24/7

 

ITINERARIO

GIORNO 1: Arrivo-Parma
Nel primo pomeriggio incontro dei partecipanti con la guida locale in hotel a Parma, gioiello di grazia e raffinatezza, per una visita guidata del centro storico con il Battistero, il Duomo e la Basilica di Santa Maria della Steccata, alla scoperta delle tracce lasciate da straordinari artisti come Antelami, Correggio, Parmigianino, Verdi, Toscanini. Visita del Complesso Monumentale della Pilotta, imponente palazzo simbolo del potere ducale dei Farnese, centro storico e civile della città di Parma. All’interno si visiteranno il Teatro Farnese, un ambiente spettacolare che conserva ancor oggi il ricordo della fastosa vita di corte dei Duchi Farnese, e la Biblioteca Palatina, le cui meravigliose sale conservano un vastissimo patrimonio librario di inestimabile valore. Al termine delle visite, serata libera.

 

GIORNO 2: Parma-Colorno
Pernottamento: Parma
Prima colazione in hotel. Al mattino, trasferimento e visita guidata di un’azienda agricola che produce Parmigiano Reggiano D.O.P con piccola degustazione. A seguire, inizia il viaggio nell’entroterra emiliano, custode dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Rocche, fortezze, manieri che si innalzano dalla fertile pianura padana fino alle scenografiche montagne dell’Appennino, rendendo il paesaggio davvero memorabile. Si inizia con la visita guidata della Reggia di Colorno, soprannominata la Versailles dei Duchi di Parma, per la monumentale ed elegante struttura architettonica. La Reggia è circondata da un meraviglioso giardino alla francese e, in alcune delle sale, è ospitata ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, fondata dal celebre chef Gualtiero Marchesi.
Pomeriggio libero a disposizione per continuare a scoprire la città di Parma autonomamente.
Spostamento in auto: 75 km


GIORNO 3: Torrechiara-Sala Baganza
Pernottamento: Sala Baganza
Prima colazione in hotel e check-out. Si prosegue con la scoperta dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. È la volta del Castello di Torrechiara, una perla di raro valore artistico e un’apparizione di incredibile suggestione per chi vi arriva. Perfetta coniugazione di elementi medievali e rinascimentali, il castello fu il regno della favola d’amore tra Pier Maria Rossi e l’amata Bianca Pellegrini, come dimostrano la straordinaria Camera d’Oro, attribuita a Benedetto Bembo, e la stanza nuziale. Si prosegue con la visita guidata di un prosciuttificio che produce il delizioso Crudo di Parma, un prodotto unico nel suo riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Il percorso per conoscere i segreti del processo produttivo del Prosciutto si concluderà con una piccola degustazione. Nel pomeriggio, visita autonoma alla scoperta della Rocca Sanvitale di Sala Baganza, l’antica Residenza di caccia dei Duchi Farnese e Borbone arricchita da un grande giardino settecentesco cintato da mura dell’epoca. Conserva al suo interno preziosi affreschi e stucchi, scenografie dove donne di cuori, cultura e congiure filarono destini e trame. Al termine delle visite, check- in presso agriturismo locale e serata libera.
Spostamento in auto: 45 km


GIORNO 4: Sala Baganza-Reggio Emilia
Pernottamento: Sala Baganza
Prima colazione in hotel. Visita guidata di un laboratorio di ceramica in cui, da generazioni, valenti artigiani lavorano con accuratezza e perizia per produrre piccole opere d’arte di raffinata bellezza. Resto della mattinata libera a disposizione.
Nel pomeriggio, trasferimento nei pressi di Reggio Emilia, per visitare un produttore della filiera Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP, vero e proprio capolavoro del gusto, indissolubilmente legato all'ambiente in cui nasce e al rispetto di un metodo di lavorazione reso perfetto dal passare delle generazioni. Dopo una piccola degustazione, tempo libero a disposizione e rientro in agriturismo per il pernottamento.
Spostamento in auto: 80 km


GIORNO 5: Fontanellato-Fidenza-Chiaravalle-Vigoleno
Pern.: Salsomaggiore Terme
Prima colazione in hotel e check-out. Al mattino, partenza per la visita guidata della Rocca Sanvitale di Fontanellato, che si erge, incantevole, al centro del borgo, circondata da un ampio fossato colmo d'acqua. Al suo interno racchiude uno dei capolavori del manierismo italiano, la saletta dipinta dal Parmigianino con il mito di Diana e Atteone, e l'unica camera ottica in funzione in Italia all’interno della quale un sistema di specchi riflette l’immagine della piazza antistante su uno schermo. Si prosegue con la visita guidata di Fidenza, punto di riferimento della via Francigena. Il suo Duomo, gioiello dell'architettura romanico-padana risalente alla fine del XI e l’inizio del XII secolo, è considerato un tempio romeo per eccellenza. Al suo interno, sono conservate sculture di Benedetto Antelami e il prezioso Tesoro di San Donnino. Tempo per il pranzo libero.
Nel pomeriggio, inoltrandosi nel Piacentino, si giunge alla nobile Abbazia Cistercense di Chiaravalle della Colomba, con il suo meraviglioso chiostro ormai gotico. Merito della straordinaria attività di San Bernardo, l’Abbazia rappresenta uno stupendo luogo di culto, in grado di unire lo splendore architettonico dello stile Romanico-Gotico allo stile di vita spirituale e laborioso dei monaci che lo popolano.
La giornata si conclude con la visita del piccolo borgo murato di Vigoleno. Inserito nel circuito I Borghi più Belli d’Italia, offre la suggestione del rapporto con il paesaggio collinare circostante. Custode delle millenarie vicende del borgo è la fontana, attorno alla quale gravitava la vita del villaggio e che, oggi, rende la piazzetta di Vigoleno un luogo intimo, raccolto, dove poter chiudere gli occhi beandosi d’infinito. Al termine delle visite, check-in presso agriturismo locale e serata libera.

Spostamento in auto: 70 km


GIORNO 6: Vigolo Marchese-Castell’Arquato
Pernottamento: Salsomaggiore Terme
Prima colazione in hotel. mattinata libera a disposizione. Pomeriggio destinato alla scoperta in autonomia dei suggestivi borghi della collina piacentina, con alcuni complessi medievali di grandissimo fascino. Solitaria e silenziosa è Vigolo Marchese. Il piccolo centro è noto per essere tra i nuclei abitati più antichi del Piacentino e per l’antica chiesa affiancata da uno stupendo battistero romanico. Si giunge poi al celebre borgo di Castell’Arquato, inserito anch’esso fra I Borghi più Belli d’Italia, in quanto uno dei centri medievali meglio conservati dell’intera Italia settentrionale, con le vie acciottolate che conduco all’insieme monumentale formato dalla Rocca, dal Palazzo del Comune e soprattutto dalla splendida Chiesa Parrocchiale romanica. Cena libera e rientro in agriturismo.

Spostamento in auto: 50 km


GIORNO 7: Piacenza
Prima colazione in hotel e check-out. A concludere il viaggio è la visita guidata di Piacenza, il cui centro storico è ricchissimo di suggestioni medievali, rinascimentali e barocche. Si inizia dalla centrale Piazza Cavalli con lo spettacolare palazzo del comune romanico-gotico e con le due frementi statue equestri dei Farnese, capolavori della scultura barocca. Poi il Duomo romanico, con la cupola affrescata da Guercino, e il grandioso Palazzo Farnese, sede del Museo Civico, che conserva lo splendido e celeberrimo tondo del Botticelli “La Madonna adorante il bambino con S. Giovannino”. Al termine della visita, rientro in autonomia nei luoghi d’origine. Spostamenti in auto: 50 km


Prezzo indicativo a partire da 805 € A PERSONA

Richiedi Informazioni

Richiedi Informazioni

  CHIAMA ADESSO!

Contattaci tutti i giorni negli orari di apertura
COMUNICA IL CODICE:
EMROM1

  OPPURE SCRIVICI VIA EMAIL

Privacy Policy.
Compila i campi e sarai ricontattato
Questo sito non utilizza cookie di profilazione propri. Sono invece utilizzati cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Cookies Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Cookies Policy.
OK